People in Lighting: Aina Rakoto


Aina Rakoto - Schréder Group Quality Manager
Aina Rakoto
Schréder Group Quality Manager

Le aziende sono definite dalle persone che lavorano per loro: da oltre un secolo, Schréder è all'avanguardia nel campo dell'illuminazione grazie ai suoi dipendenti in tutto il mondo. Life@Schréder è dove raccontiamo le storie delle persone che fanno di Schréder ciò che è, prendendo in considerazione i 70 Paesi in cui operiamo, i diversi percorsi di carriera e la nostra dedizione collettiva all'eccellenza nell'illuminazione.


Schréder è un'azienda davvero globale, che da decenni pone i propri clienti al centro di sistemi di illuminazione e controllo innovativi. Dall'invenzione di un sistema di illuminazione completamente nuovo per il tunnel della Manica all'aiuto alle comunità per raggiungere gli obbiettivi di sostenibilità con un'illuminazione che rispetta i bioritmi naturali e riflette le loro caratteristiche, creiamo spazi in cui le persone amano vivere. 

Le nostre persone sono al centro di tutto questo, come ha dimostrato la serie Life@Schréder. In onore della Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro, che si celebra il 28 aprile, abbiamo parlato con Aina Rakoto, Group Quality Manager di Schréder, del suo ruolo, in particolare degli aspetti legati alla salute e alla sicurezza. I valori aziendali di Schréder, in particolare il nostro Together for Our People, pongono la sicurezza e il benessere dei dipendenti al centro dei nostri processi. 

Aina Rakoto è entrata in Schréder nel luglio 2019 dopo aver lavorato nella gestione di progetti nel settore sanitario. Cresciuta in Belgio, lavora per il Gruppo Schréder a Liegi, ma trascorre molto del suo tempo viaggiando per capire cosa guida la qualità negli stabilimenti di Schréder e nei centri Schréder STUDIO in tutto il mondo.
 

Da bambina volevo lavorare nelle pubbliche relazioni... 

Sono riuscita a raggiungere questo obbiettivo grazie ad una laurea in comunicazione e ad altre lauree in gestione delle strutture e dei processi. Ciò che unisce tutti questi elementi è la preoccupazione di rappresentare le persone. È stato quindi naturale passare a presentare l'immagine di un reparto per garantire che i ruoli siano chiari e che l'ambiente di lavoro sia sereno e sano per tutti i dipendenti.


Quando sono stata contattata da Schréder, ho detto subito di sì...

Mi piace qui. Nella vita non ci sono coincidenze e nessuna opportunità va ignorata. Ricordo ancora il breve momento in cui ho dubitato di poter riferire direttamente al Chief Technical Officer di un gruppo internazionale. Ma ho accettato! Nella mia vita precedente lavoravo per una grande azienda americana, che poteva essere piuttosto impersonale. Qui è un'azienda a conduzione familiare, quindi più a misura di dipendente, e anche il CEO può essere contattato e ti parlerà come una persona. 

L'aspetto familiare e la considerazione delle persone (l’ambiente, il benessere, la sicurezza ma anche le ambizioni, le capacità...) sono un vero valore aggiunto di Schréder. Io sono la prova inconfutabile che Schréder ha a cuore i suoi dipendenti.


Ho trascorso due anni come Group R&D Business Operations Manager...

Si trattava di un ruolo di "staffetta", di facilitatore, di semplificatore di processi, che mi ha permesso di comprendere l'intera organizzazione Schréder. Sono poi passato a ricoprire il ruolo di Group Quality - Health and Safety Manager, dove mi occupo di tre cose. In primo luogo, offro assistenza quotidiana alla produzione di apparecchi di illuminazione nei nostri stabilimenti in tutto il mondo. Poi, sono la "voce delle operazioni" per i nostri clienti, attraverso le nostre entità commerciali e una comunicazione trasparente e costante. Infine, sono responsabile dell'attuazione della strategia del gruppo per la gestione complessiva della qualità, compresa la salute e la sicurezza dei nostri lavoratori.
 

Non c'è routine in questo ruolo...

Spesso chiedo ai miei colleghi di parlare di opportunità piuttosto che di problemi. Per questo motivo trascorro la maggior parte delle mie giornate nei nostri stabilimenti, al di fuori del Belgio, dove mi trovo attualmente, per essere al centro dell'azione. Abbiamo sette stabilimenti, in Spagna, Portogallo, Ungheria, Ucraina, Cina, Sudafrica e Australia, oltre ai centri Schréder STUDIO dove sviluppiamo soluzioni di illuminazione personalizzate. Di solito trascorro tre giorni in visita negli stabilimenti e porto con me gli esperti del mio team in Belgio.


La sicurezza nei nostri stabilimenti è una priorità assoluta...

Il team qualità è responsabile del rispetto di tutte le normative in materia di salute e sicurezza. Abbiamo la responsabilità nei confronti dei nostri dipendenti di sostenere gli standard più elevati e di mettere in atto azioni concrete per garantire che le persone siano sicure nel loro ambiente quotidiano. Anche i team locali negli stabilimenti svolgono un ruolo importante in materia di salute e sicurezza, in quanto dispongono di linee di assemblaggio manuali. Dobbiamo ascoltare le preoccupazioni dei nostri dipendenti e dare loro l'opportunità di parlare e sollevare dubbi, se necessario. È un dialogo costante con i team. 


E questo significa essere presenti...

Dobbiamo seguire i requisiti di legge e, parallelamente, dobbiamo ascoltare ciò che accade sul campo. Dobbiamo assicurarci di aver aggiunto valore alle persone, non si tratta solo di mettere in atto dei dettagli perché erano previsti dagli standard. Molti problemi possono essere risolti semplicemente mettendosi a disposizione degli altri, ascoltando la realtà sul campo e prendendo decisioni basate sulla situazione reale.


E non deve essere per forza noioso...

Salute e sicurezza significa anche fare della salute mentale una priorità. Insieme ai colleghi delle Risorse umane, i miei team stanno organizzando diversi eventi in tutte le aziende del mondo. In Portogallo, ad esempio, stiamo organizzando un concorso per ideare slogan per la Giornata Mondiale per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, c'è molto da fare!


Sono più orgogliosa di...

Il mio team. Abbiamo alzato il tiro e assunto un ruolo centrale nel cuore dell'organizzazione. La qualità non è qualcosa che possiamo perseguire da soli, abbiamo bisogno dell'impegno di ogni membro del personale in ogni team/reparto di ogni stabilimento. Ed è quello che sto vedendo.  

Collegati con Aina su LinkedIn.